Privacy Policy
Gestione 2000 srl
P. Iva 06314911006 

Ricette Speciali: I dolci natalizi di Alfredo alla Scrofa

December 24, 2016

 

Non solo pandoro e panettone: scopriamo i dolci natalizi di Alfredo alla Scrofa 

 

Trascorri un Natale speciale con le persone che ami da Alfredo alla Scrofa: il finale avrà tutto un altro sapore…dolce e sorprendente 

 

Quando si parla di dolci natalizi, vengono subito in mente i classici della tradizione: pandoro e panettone, certo, ma anche torroni duri o morbidissimi, panforte, ricciarelli, struffoli e chi più ne ha più ne metta, in un giro d’Italia dolcissimo e tradizionale. Ma da Alfredo alla Scrofa, il Natale ha un sapore più inconsueto e sfizioso: la nostra carta dei dolci, infatti, si veste per le festività con proposte una più golosa dell’altra. Per un finale dolce e sorprendente.  

 

E se dopo averli assaggiati nel nostro ristorante di via della Scrofa 104 avete voglia di prepararli a casa vostra, magari per una cena di auguri con gli amici più cari, basta seguire le ricette dei nostri pasticceri: è più semplice di quanto crediate, e il successo è assicurato!  

 

Partiamo da un grande classico della tradizione italiana, amato veramente da tutti: il tiramisù.

 

Facile e veloce da preparare, è uno dei più conosciuti dolci al cucchiaio: oggi reinterpretato in molte varianti, noi qui vi proponiamo la più classica al caffè, di certo la più amata. Per 12 porzioni, avrete bisogno di:  

 

  • 4 uova 

  • 200 gr zucchero 

  • 250 gr mascarpone 

  • 250 panna fresca 

  • ½ litro caffè  

  • 350 gr savoiardi 

  • cacao amaro q.b. 

 

Iniziate separando albumi e tuorli in due diversi recipienti e amalgamando i tuorli con lo zucchero, aggiungendo poi il mascarpone e montando con una frusta. Una volta raggiunta la giusta densità, unite la panna precedentemente montata e amalgamate a mano dall’alto verso il basso con una paletta. Aggiungete alla fine il bianco d’uovo montato a neve continuando ad amalgamare e, una volta pronta la crema, usatela per farcire gli strati di savoiardi bagnati con il caffè che avrete disposto in una teglia spalmata con una parte del composto. Fate raffreddare in frigorifero per almeno un’ora, e servite dopo aver spolverato con abbondante cacao amaro in polvere.  

 

Chi, invece, preferisse una proposta più leggera, magari a base di frutta, può preparare con altrettanta semplicità un gustosissimo crumble alle mele, da servire caldo accompagnato da gelato alla vaniglia, per un gioco di sapori contrastanti davvero irresistibile. Per dieci porzioni di crumble, vi serviranno:  

  

per il composto 

  • 3 kg di mele  

  • 100 grammi zucchero di canna 

  • 30 grammi di cannella 

  

per il crumble 

 

  • 150 gr farina di mandorle 

  • 150 grammi di farina di semola 

  • 150 grammi di zucchero di canna 

  • 150 grammi di burro 

 

Iniziate pulendo le mele e mettendole a cuocere in una pentola, con l’aggiunta di zucchero e cannella, finché non risulteranno morbide. Sbriciolate con le mani in un recipiente tutti gli ingredienti in polvere  fino ad ottenere un composto omogeneo con cui ricoprirete le mele tagliate a fette e disposte in una teglia. Infornate per 20 minuti a 180 gradi ed ecco pronto il vostro crumble, che dovrete solo impiattare con una pallina di gelato alla vaniglia per servire ai vostri ospiti un dessert gustoso ma semplicissimo da preparare.  

 

E per quelli che proprio non riescono a fare a meno del panettone, eccolo in una versione inedita e golosa, che piacerà anche ai più tradizionalisti: vediamo che cosa ci occorre per preparare dei deliziosi sformatini di panettone per circa 4-6 persone!  

  

  • 260 gr di panettone 

  • 150 gr di cioccolato bianco 

  • 60 gr di liquore di arancio 

  • 4 uove intere 

  • 6 tuorli di uovo 

  • 200 gr di burro 

  • 100 gr di farina 

  • 100 gr di zucchero 

  

Iniziate montando le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; nel frattempo, fate sciogliere il cioccolato bianco e il burro in una ciotolina a parte, unendoli poi al composto di uova. A questo punto, aggiungete anche la farina aiutandovi con una spatola e incorporate il panettone tagliato a dadini e inzuppato nel liquore. Versate il composto in degli stampini precedentemente imburrati e fate riposare in frigorifero per 3-4 ore, poi cuocete in forno a 180 gradi per 15 minuti: ecco pronta una versione assolutamente nuova e golosa del più tipico dei dolci natalizi!  

  

Queste sono solo alcune delle nostre proposte: venite a trovarci nel nostro storico ristorante di Via della Scrofa per scoprire tutti i nostri dolci natalizi e per un pranzo o una cena in un’atmosfera davvero speciale!  

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti